fbpx
Skip to content Skip to footer

Il tradimento nella coppia

il tradimento nella coppia

Il tema del tradimento è estremamente complesso, non esiste una risposta univoca su questo argomento. Diverse ricerche hanno portato nel tempo a dare alcune risposte, ma la complessità umana crea talmente tante sfumature, che ogni situazione va affrontata in terapia come unica. 

Il tradimento più esplicito e difficile da sopportare è quello che avviene con un’altra persona. Tuttavia le forme del tradimento sono diverse e subdole, come dedicarsi ad una attività che allontana sempre più i partner: l’eccessiva attenzione ai figli, il troppo lavoro, un hobby. In questo caso è più difficile individuare questi comportamenti come tradimento perché il vissuto può essere più simile a quello della trascuratezza da parte del partner. Rimane il fatto che, dedicarsi in maniera eccessiva ad una attività che provoca una distanza importante nella coppia, è da considerarsi un tradimento. 

Il tradimento è un colpo letale alla coppia

Il tradimento è come una tempesta che travolge la vita di coppia, una bufera che può radere al suolo la costruzione del cuore della coppia.

Desideri insoddisfatti, noia, rancore, competizione, paura del giudizio: tanti possono essere i motivi alla base di un tradimento. Tutte le coppie, anche quelle apparentemente felici, possono nascondere delle difficoltà e non avere gli strumenti per affrontarle. Non è raro dover mantenere, nella coppia, l’ideale di “coppia felice”, un po’ perché si è creduto di vivere nella famiglia del mulino bianco ed è difficile ammettere con sé stessi (prima di tutto) e con il partner, che la coppia ideale non esiste. Il tradimento è spesso un modo (disfunzionale) per dire: “abbiamo un problema!”: conflittualità, difficoltà con le famiglie di origine, disaccordi nell’educazione dei figli, mancanza di comunicazione, difficoltà sessuali, sono alcuni dei motivi che possono rendere possibile un tradimento.

Il tradimento rompe un patto di lealtà, è un colpo letale per la coppia, che non sarà mai più la stessa. Quando i partner decidono di rimanere insieme, perché ciò possa avvenire, è necessario passare per la morte della vecchia coppia, attraversare il lutto, perché ne esca una coppia rinnovata attraverso la capacità dei partner di progredire, di trasformarsi, di evolvere.

La mancanza di comunicazione

Le motivazioni alla base di un tradimento sono molteplici e possono riguardare le dinamiche della coppia o anche solamente un partner.

Vero è che il tradimento all’interno di una coppia è il sintomo di una sofferenza, di un bisogno di comunicare, di un bisogno di uscire da un problema.

Il tradimento appare come il tentativo di risolvere un problema, di riempire un vuoto emotivo, in un vuoto di consapevolezza e di insufficienza di assertività personale. In un certo senso il traditore diventa il messaggero rovinoso del problema di coppia perché lo fa emergere in maniera dirompente provocando e provocandosi dolore.

Il tradimento porta con sé un messaggio implicito, ad esempio, voler chiudere definitivamente il rapporto di coppia, ma molto spesso il significato di questa azione è far emergere le difficoltà esistenti che non si riescono ad affrontare. 

Il tradimento mina l’autostima

Nell’atto del tradimento nessuno dei partner è felice: chi è tradito si sente ferito e attaccato nella propria autostima; chi tradisce si sente in colpa e prova sentimenti di vergogna.

Riacquistare fiducia in se stessi implica intraprendere un lavoro personale autentico che può richiedere tempo, ma che si prospetta come una strada percorribile e possibile. Attraverso un’ analisi su stessi si può riacquistare fiducia nel proprio essere e legittimare la propria persona. La psicoterapia può venire in aiuto.

La possibilità di rinascita

La coppia dopo il tradimento può davvero rinascere, addirittura può essere migliore della precedente. Accade più spesso di quanto si pensi, perché spesso sono proprio le esperienze più dolorose a rivelarsi occasioni di vero cambiamento.

Quando il tradimento è compreso nel suo significato come conseguenza di qualcosa che non funzionava nella coppia, apre a riflessioni profonde: la coppia mette a nudo limiti, debolezze, paure, di entrambi i partner e si dà la possibilità di creare una coppia completamente nuova.

Importanza della psicoterapia

La psicoterapia di coppia è fondamentale per superare il tradimento e le varie fasi che questo comporta, dove il fattore tempo è importantissimo: non ci deve essere fretta, né nel lasciarsi né nel decidere di stare insieme, per paura di toccare il vuoto e di affrontare le fragilità che hanno portato al tradimento del patto di lealtà della coppia. 

Riconoscere i meccanismi disfunzionali della coppia è un processo evolutivo per il quale è necessaria la psicoterapia che diventa un luogo sicuro e competente, dove le difficoltà, cresciute nel tempo all’interno della coppia, possono emergere ed essere lette in un nuovo modo e trasformate. La psicoterapia è il luogo in cui i partner possono trovare nuove motivazioni, trovare nuovo vigore anche nell’intesa sessuale.

Bibliografia

Galimberti U. Il tradimento perfetto, Milano, Feltrinelli, 2004

GIbran K. Il profeta, Milano, Feltrinelli, 2009

Schnarch D. La passione nel matrimonio, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2001

Radavelli M. Oltre il tradimento. La psicologia dell’infedeltà. Alessandra Perotti Editore, 2021

Leave a comment

Go To Top