fbpx
Skip to content Skip to footer

La psicoterapia

la psicoterapia

La psicoterapia è un valido sostegno. La necessità di ogni essere umano è avere relazioni interpersonali. Da sempre, gli eventi più importanti sono di natura relazionale, iniziano alla nascita e terminano con la morte. 

Le relazioni seguono dei copioni che recitiamo senza esserne consapevoli e che continuiamo a ripetere nonostante non ci conducano su sentieri felici. Spesso, come in un labirinto, pur pensando di aver camminato tanto, ci ritroviamo nel punto di partenza. 

La psicoterapia sostiene le persone a riconoscere il proprio labirinto, il sistema interpersonale di cui fanno parte, per aiutarle ad ascoltarsi, ad individuare, trasformare e correggere, il proprio mondo di significati interni e di conseguenza comportamento nella vita.

La visione sistemica

Il mio sguardo di psicoterapeuta, anche quando la terapia è individuale, è sempre rivolto al “sistema”. Questo perché la difficoltà della persona è l’espressione o sintomo che proviene dai rapporti interpersonali esperiti in uno o più dei sistemi di appartenenza. Il comportamento di ogni persona è intrinsecamente legato alla qualità delle emozioni vissute nell’ambiente in cui è vissuto (dalla rete delle relazioni familiari e nel gruppo dei pari durante l’età evolutive l’adolescenza).

Comprendere i significati delle modalità di relazione tra la persona e la sua famiglia o il suo gruppo di pari, aiuta a riconoscere gli schemi interpretativi di sé e degli altri. Da questo si evince come modelli disfunzionali portano a una sofferenza psicologica e comportamentale.

La funzione della psicoterapia

Dal momento che ogni persona ed ogni sistema (familiare, coppia, ecc.) possiede delle risorse, la psicoterapia serve per rinforzare questo aspetto e migliorarne il funzionamento.

La psicoterapia aiuta la persona a migliorare quando nel proprio ambiente i rapporti interpersonali sono andati male, perché insufficienti o dannosi.

Come psicoterapeuta, per aiutare le persone nel cambiamento interpersonale utilizzo strumenti che provengono da diversi orientamenti. Il metodo che utilizzo è integrato: si basa sulla teoria dell’attaccamento, la visione sistemico-relazionale, l’approccio fenomenologico di Guidano e la SASB di Lorna Smith Benjamin. Nel percorso psicologico in gruppo utilizziamo tecniche di Bioenergetica, Gestalt, Teatro, Yoga, Meditazione.

Dott.ssa Paola Fraschetti

Leave a comment

Go To Top